"Riflessioni"

"Riflessioni" - GuardaOltre Onlus

COME SCIVE LA TUA MATITA!

Il bambino guardava la nonna che stava scrivendo una lettera. Ad un certo punto. Le domandò: stai scrivendo una storia che è capitata a noi? E che magari parla di me!

La nonna interruppe la scrittura, sorrise e disse al nipote: E’ vero sto scrivendo qualcosa di te.

Tuttavia, più importante delle parole è la matita con la quale scrivo. Vorrei che la usassi tu, quando sarai grande.

Incuriosito il bambino guardò la matita senza trovarvi alcunché di speciale. Ma è uguale a tutte le altre matite che ho visto nella mia vita. La nonna rispose; dipende tutto dal modo in cui guardi le cose. Questa matita possiede cinque qualità: se riesci a trasporle nell’esistenza, sarai sempre in pace con il mondo che ti circonda.

Prima qualità: puoi fare grandi cose, ma non devi mai dimenticare che esiste una mano che guida i tuoi passi. “Dio”, ecco come chiamano questa mano. Egli deve condurti sempre verso la sua volontà.

Seconda qualità: di tanto in tanto, devo interrompere la scrittura e usare il temperino. E’ un’azione che provoca una certa sofferenza alla matita ma, alla fine, essa risulta più appuntita. Ecco perché devi imparare a sopportare alcuni dolori: ti faranno diventare un uomo migliore e scriverai meglio.

Terza qualità: il tratto della matita ci permette di usare una gomma per cancellare ciò che è sbagliato. Correggere è un’azione o un comportamento non è necessariamente qualcosa di negativo: anzi, è importante per riuscire a mantenere la retta via della scrittura e della giustizia.

Quarta qualità: ciò che realmente è importante nella matita non è il legno o la sua forma esteriore, bensì la grafite della mina racchiusa in essa. Dunque, presta sempre attenzione a quello che accade dentro di te.

Quinta qualità della matita: essa lascia sempre un segno. Allo stesso modo, tutto ciò che farai nella vita lascerà una traccia; di conseguenza, impegnati per avere piena coscienza di ogni tua azione, solo allora scriverai una storia fantastica.

“COMUNICAZIONI”

“COMUNICAZIONI” - GuardaOltre Onlus

LE ATTIVITA' DEL

"PUNTO DI ASCOLTO"

RIPRENDERANNO

NEL MESE DI  SETTEMBRE     

 

 

 

ZONA  - TIBURTINA

    ________________

 

"Beato chi ha cura del povero..."  

"DONAZIONI"

  

 

Conto Corrente

Versamento con Bollettino Postale 

n. 1017679976

 

Intestato a:

"GuardaOltre" Onlus  

 

  Coordinate IBAN:   

 IT 16 M0760 1032 0000 1017679976

 Codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

__________________________________

Ricorda che la tua offerta è totalmente detraibile o deducibile a “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997”  

conserva la ricevuta, con la prossima dichiarazione dei redditi 730 o Unico, potrai beneficiare delle agevolazioni fiscali.  

  

 GRAZIE PER LA TUA OFFERTA !

  

"This Is Our God"

"This Is Our God" - GuardaOltre Onlus

SE TUTTO

È UN FALLIMENTO !

 

Non ti senti mai un fallito? Conosci questo pensiero quando tutto sta andando male?

Possiamo sentirci non riusciti come coniugi, come genitori, ma anche come figli di Dio di fronte a Dio stesso. Un fallimento da buttare via. E poi che si fa? La serietà di questi pensieri e di questi pensieri e di queste emozioni non sono da paragonare ad una torta non riuscita, nemmeno ad una zolla di terra sulla ruota del vasaio non formata bene.

Leggiamo insieme nel libro di Geremia, capitolo 16 dal versetto 1 a 16; "La parola che fu rivolta a geremia dall'Eterno, dicendo: alzati e va nella casa del vasaio, e la ti farò udire le mie parole. Allora io scesi alla casa del vasaio, ed ecco, egli stava facendo un lavoro alla ruota. Ma il vaso che stava facendo con l'argilla si guastò nella mani del vasaio. Così cominciando da capo, egli fece con essa un altro vaso, come parve bene agli occhi del vasaio”.

Il vaso si è rovinato. Quanti di noi sanno che la loro vita si è rovinata a causa del peccato, della disubbidienza, ecc.. e cercano di addolcire e di sopravvivere alla loro situazione cominciano a bere o a drogarsi e infine perdono l'aderenza alla vita, la loro autostima e la speranza di un futuro migliore.

In questo tempo di crisi tante persone si trovano in difficoltà finanziarie, lavorative ed emotive.

La pressione sulle persone non è indifferente e ciò ha il suo riflesso sui matrimoni, sulle relazioni famigliari ed anche nelle chiese. La sofferenza universale, ma grazie a Dio, anche la sua Parola è universale e sfonda tutti i tempi. E' affidabile per sempre!

La parola che troviamo scritta nel libro di Geremia è indirizzata, in primo luogo, ai figli di Dio. E' scritto: Non posso io fare con voi come ha fatto questo vasaio? Geremia deve dare questa parola ad un popolo che sta per fallire.

E noi? Certe volte anche noi come credenti ci sentiamo falliti, perché abbiamo perso il primo amore e la cieca fiducia nel Signore, e ci chiediamo che cosa è ancora credibile?

Certe volte tutto è così buio intorno a noi e anche dentro di noi e non riusciamo a vedere qualche spiraglio di luce.

Se ti senti così allora la parola di oggi è una parola per te!

Dio dice: Tu sei nelle mie mani, continua ad affidarti a me. Non scappare dalla ruota: Io voglio cominciare da capo nella tua vita. Io non ti butto via; sei prezioso per me!

Lasciati formare da me, così diventi un vaso d'onore per me!

Grazie a Dio c'è speranza per tutte le persone fallite, ma a noi sta la scelta di ascoltare la Parola di Dio, rimanere nella ruota e di voler essere riformato nelle sue mani. Non dobbiamo essere testardi e rigidi nella propria convinzione di essere un fallito.  E' una bugia! C'è speranza per i falliti! Arrenditi come l'argilla alle mani del Vasaio Celeste.

Dio vuole fare una cosa nuova nella tua vita, come pare bene a Lui.  Geremia è stato il protagonista della visita del vasaio e poi ha scritto della sua esperienza.

 

Ti rendi conto di come Dio ha conservato queste parole attraverso i secoli e come Egli le ha confermate in milioni di anime che le hanno credute? Ti sfido e ti auguro che tu sia uno di loro che dà a Dio la possibilità di ristabilirti, ascoltando e credendo la sua Parola eterna.

 

Non perderti d'animo nei momenti difficili, sappi cogliere le occasioni per ripartire con un solo desiderio, quello di riconoscere che Dio oggi sta facendo una cosa nuova nella tua vita!

 

 

"Jesus I belive"

"Jesus I belive" - GuardaOltre Onlus

 

"UNA PROTEZIONE A TUTELA"

 

Le regole stradali hanno sempre una motivazione valida, se le infrangiamo, esse ci devasteranno.

 

Un automobilista intelligente non maledirà la presenza del guardrail, né si lamenterà dicendo: il guardrail ha rigato il mio paraurti ! Anzi, guarderà giù per il dirupo e vedendo le auto che si sono schiantate sul fondo, ringrazierà Dio per l’esistenza dei guardrail.

 

I guardrail di Dio, le Sue barriere di protezione, sono le Sue leggi morali che stanno tra noi e la distruzione. Sono lì non per punirci o privarci di qualcosa, ma per proteggerci.

 

Le regole sono state fatte per una motivazione valida, se le infrangiamo, esse ci devasteranno.

 

Le regole di Dio non c’è nulla che possiamo fare per modificarle, ubbidiamole ed esse ci salveranno la vita. 

 

 

Previsioni Meteo

Previsioni Meteo - GuardaOltre Onlus

Gedeoni Italiani

Gedeoni Italiani - GuardaOltre Onlus

Israele

Israele - GuardaOltre Onlus

Bibbia Online

Bibbia Online - GuardaOltre Onlus

Centro Kades Onlus

Centro Kades Onlus - GuardaOltre Onlus

GUARDAOLTRE ONLUS

GUARDAOLTRE ONLUS - GuardaOltre Onlus

Seguici su Facebook

Progetto Briciola

Progetto Briciola - GuardaOltre Onlus

SOSTEGNO DELLA VITA

SOSTEGNO DELLA VITA - GuardaOltre Onlus

CALCOLO IMU - TARES

CALCOLO IMU - TARES - GuardaOltre Onlus

C.E.S.V. LAZIO

C.E.S.V. LAZIO - GuardaOltre Onlus

CANALE YOUTUBE

CANALE YOUTUBE - GuardaOltre Onlus

Seguici sul canale

L'ARCA TEEN CHALLENGE

L'ARCA TEEN CHALLENGE - GuardaOltre Onlus