" YOU ARE GOD "

" YOU ARE GOD  " - "GuardaOltre" Onlus

 Scarica il Depliant dell'associazione

Stampa una copia e donalo ai tuoi amici

Potrai conoscere chi siamo, i progetti e il 5 X Mille

    ______________________________________________________________

 "LA STRATEGIA DELL'ASINO"

 

 C’era una volta un anziano ed un vecchio asino, l’asino cadde nel pozzo ormai  esaurito, ma profondo. Il povero animale ragliò tutto il giorno e l’uomo cercò di pensare a come tirarlo fuori dal pozzo. Alla fine, però, pensò che l’asino era molto vecchio, debole, senza contare che da tempo aveva deciso di riempire di terra il pozzo che era ormai prosciugato. Decise di seppellire là il vecchio asino. Chiese a diversi vicini di aiutarlo; tutti presero una pala e cominciarono a gettare terra nel pozzo. L’asino si mise a ragliare con tutta la forza che aveva. Dopo un po’, però, tra lo stupore generale, dal pozzo non venne più alcun suono. Il padrone dell’asino guardò nel pozzo, credendo che l’asino fosse morto, ma vide uno spettacolo incredibile: tutte le volte in cui veniva gettata una palata di terra nel pozzo, l’asino la schiacciava con gli zoccoli. Il suo padrone e i vicini continuarono a gettare terra nel pozzo e l’asino continuò a schiacciarla, formando un mucchio sempre più alto, finché a saltare fuori. Un scimmia da un albero gettò una noce di cocco in testa ad un saggio. L’uomo la raccolse, ne bevve il latte, mangiò la polpa e con il guscio si fece una ciotola. La vita non smetterà mai di gettarti addosso palate di terra o noci di cocco, ma noi riusciremo a uscire dal pozzo, se ogni volta reagiremo. Ogni problema ci offre l’opportunità di compiere un passo in avanti. Ogni problema ha una soluzione, se non ci diamo vinti… 

 

   

  

 

 

 

“COMUNICAZIONI”

“COMUNICAZIONI” - "GuardaOltre" Onlus

   "PUNTO DI ASCOLTO"

 

“AIUTIAMO A COSTRUIRE SPERANZE”

 

Sostegno alla  persona

attraverso aiuti umanitari...

 

TUTTI  I  VENERDI’

 

 DALLE ORE 17.30 - 19.00

 

 V.LE G.  STEFANINI, 15

 Presso:

 "Centro Studi per il Terzo Settore"

- Ex Nuova ARCI -

 ZONA   PIETRALATA

 

 TI  ASPETTIAMO – ingresso libero

 

  

_____________________________________

 

"Beato chi ha cura del povero..."  

"DONAZIONI"

"DONAZIONI" - "GuardaOltre" Onlus

  

Presso: Poste  Italiane  

Intestato a:

"GuardaOltre" Onlus  

 

Conto Corrente Postale 

n. 1017679976

  Coordinate IBAN:   

 IT 16 M0760 1032 0000 1017679976

 Codice BIC/SWIFT: BPPIITRRXXX

__________________________________

Ricorda che la tua offerta è totalmente detraibile o deducibile a “Sostegno delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997”  

conserva la ricevuta, con la prossima dichiarazione dei redditi 730/Unico, potrai beneficiare delle agevolazioni fiscali.  

  

 GRAZIE PER LA TUA OFFERTA !

  

"BELIEVE IN YOU "

"BELIEVE IN YOU " - "GuardaOltre" Onlus

 

 

" NESSUNA LACRIMA SENZA CONSOLAZIONE "

 

 

 

L’esperienza del dolore accomuna ogni essere umano. Diversi sono i tipi e i livelli di dolore e molte sono le cause scatenanti: una malattia, una disgrazia, o un lutto improvviso ecc… Si possono affrontare particolari difficoltà che ci fanno sentire in balia delle onde: la barca della nostra vita naviga in un mare di preoccupazioni in tempesta, e nessun comando sembra più rispondere alla nostra volontà, semplicemente perché il timore non funziona più. Diversi sentimenti abitano il nostro cuore: tristezza, dolore, rabbia, ribellione o disperazione. Tutte le cose normali diventano superflue. Un’infinità di domande frullano nella nostra testa: perché ? Perché è capitato questo a me ? Dio, dove eri Tu ? Non so perché la colpa l’addossiamo sempre a Dio !! Chi capisce il mio dolore ? Come ne esco fuori ? c’è speranza per il mio futuro ?

Reazioni naturali

Di fronte al dolore si può reagire in tanti modi e molto dipende dalla gravità della situazione e dalla tipologia di carattere. Ci sono persone che si chiudono in sé e cadono in depressione: altre hanno paura che le capitano le cose peggiori, non avendo più fiducia in niente e in nessuno. Ce ne sono alcune, specialmente uomini che evitano o non riescono a parlarne e sperando di non pensare più alle cose successive, si buttano a capo fitto nel lavoro. Le donne diversamente possono diventare maniache della pulizia della casa. Non si altro che sfuggire dalla realtà cercando di annullarsi nel materialismo, colmando il vuoto interiore con il piacere derivante dal lusso, dai viaggi, dal divertimento sfrenato o ancora tramite i cibi, alcool, droga, ecc… Purtroppo ci sono anche persone che negano il proprio malessere e la realtà del dolore: sono deluse, tristi e sconvolte per una disgrazia o un lutto. Negando la realtà si convincono di non poter elaborare quel dolore. Ma nascondersi è peggio perché prima o poi il dolore verrà a galla.

 La consolazione

Solo un cuore umile può ricevere consolazione. Chi sottomette il suo dolore alla consolazione di Dio sperimenterà un meraviglioso processo riequilibrio tra sentimenti e fede. Dare consolazione e riceverne non è semplice, pensiamo che la consolazione pone al posto giusto il dolore. Il dolore non è qualcosa di sbagliato perché è normale reagire alla sofferenza che si procura. E’ fantastico essere circondati da persone che ti stanno vicino e ci consolano, ma sappiamo che ogni consolazione umana è limitata, solo Dio è il Dio di ogni consolazione, per ogni tipo di tristezza e in ogni momento. Egli prende il nostro dolore sul serio, ci credi o non ci credi, dobbiamo soltanto permetterlo che Lui lo faccia. Nessuna lacrima resta senza consolazione. Dobbiamo aprire il nostro cuore a Lui: permettere al Consolatore, lo Spirito Santo di prendersi cura di noi, ricordandoci la fedeltà ad ogni promessa proclamata nella bibbia per la nostra vita. Dio vede la nostra vita in disastro ed ascolta le nostre preghiere e grida d’aiuto. Se attraversiamo le macerie del nostro mondo infranto con la nostra mano stretta a quella di Dio, possiamo ascoltare le sue parole: “Quando dovrai attraversare le acque, io sarò con te; quando attraverserai i fiumi essi non ti sommergeranno; quando camminerai nel fuoco non ti consumerà: Iasia 43:2

Sappi che nessuna lacrima rimarrà senza consolazione, neanche la tua…!

 

 

 

"RICCHEZZA INTERIORE"

"RICCHEZZA INTERIORE" - "GuardaOltre" Onlus

“ RICCHEZZA  INTERIORE “

 

La ricchezza interiore è esattamente così.

Non si nasconde in superficie, in attesa di essere raccolta.

Non sfavilla sotto i raggi del sole, in modo di attirare la vostra attenzione.

La ricchezza interiore scorre in profondità, nel profondo del vostro essere.

Se guardate all’esterno, non la troverete; potete individuarla  solo guardando all’interno e rimanendo determinati.

Scavare nella vostra vita significa cercare le lezioni che potete apprendere su voi stessi quando siete arrabbiati, tristi e poveri.

Anche gli eventi più dolorosi ci aiutano a crescere a livello spirituale.

Se trovate la ricchezza interiore, nessuno può portarvela via: vi apparterrà per sempre.

 

News Giovani

 

Gedeoni Italiani

Gedeoni Italiani - "GuardaOltre" Onlus

Previsioni Meteo

Previsioni Meteo - "GuardaOltre" Onlus

Israele

Israele - "GuardaOltre" Onlus

Progetto Briciola

Progetto Briciola - "GuardaOltre" Onlus

Bibbia Online

Bibbia Online - "GuardaOltre" Onlus

Centro Kades Onlus

Centro Kades Onlus - "GuardaOltre" Onlus

GUARDAOLTRE ONLUS

GUARDAOLTRE ONLUS - "GuardaOltre" Onlus

Seguici su Facebook

SOSTEGNO DELLA VITA

SOSTEGNO DELLA VITA - "GuardaOltre" Onlus

"GuardaOltre" Onlus

SITO CRISTIANO LA PAROLA

L'ARCA TEEN CHALLENGE

L'ARCA TEEN CHALLENGE - "GuardaOltre" Onlus

CALCOLO IMU - TARES

CALCOLO IMU - TARES - "GuardaOltre" Onlus

C.E.S.V. LAZIO

C.E.S.V. LAZIO - "GuardaOltre" Onlus